Ultime Ricette
Loading...
, , , ,

Anatra al senape e arancia

Share on Google Plus



INGREDIENTI PER 6 PERSONE:
1 anatra di 1 kg e mezzo
2 cucchiai di burro ammorbidito
2 cucchiai di senape
2 cucchiai di scorza di arancia
1 bicchiere di vino bianco
2 cucchaini di sale
succo di 1 arancia
1 cucchiaio di olio e.v.o
qualche foglia di timo
Pepe nero q.b
Per il contorno
300 gr. di patate
una manciata di olive
6 carote
1 arancia
1 testa di aglio
qualche rametto di rozmarino
2 cucchiai di olio e.v.o
1 cucchiaino di sale
Pepe nero q.b



PREPARAZIONE:

Se volete pottete lessare l'anatra. Mescolate burro, senape, olio, sale, pepe, foglioline di timo, scorza d'aranci e spalmate bene l'anatra da tutte le parte. Salate anche da dentro.  Mettete in frigo a riposare.
Nel momento che lo dovete infornare, fatte delle incisioni  sopra il petto è infornate nel forno gia caldo a 200°C per qualche minuto finché e bella dorata sopra.
Poi abbassate il forno a 160°C e lasciate cuocere per 2-3 ore di seguito finché e cotta per bene. Mescolate succo d'arancia con vino e ogni tanto bagnate l'anatra.
Tornate al contorno facendo lessare patate e carote poi mescolate con sale, olio, pepe, e mettet su una leccarda con carta da forno sotto. Aggiungete anche le olive, arancia tagliata a metà, la testa di aglio è infornate nella fine cottura della anatra. Regolate un po voi con il vostro forno in base alle vostro esigenze.
Servite l'anatra con contorno e decorate con rosmarino.



















You Might Also Like

0 commenti

ABOUT



Salve, mi chiamo Uarda Shahinaj ma tutti mi chiamano Ada e quindi Adda's All da dove prende spunto anche il nome del mio amato blog dove ogni giorno condivido la cucina di casa mia, il mio mondo, un po di me. Io sono albanese e mi scuso in anticipo con voi per gli errori che faro nella scrittura. Nella mia lingua scrivo di cibo per alcune riviste e siti albanesi. E tutta questa passione e amore per il cibo ha dato vita ad un sogno, il mio libro #jetodashuroushqehu che in italiano il titola fa, Vivi, ama, mangia.
Per il sito in lingua albanese visitate www.addasall.com


Blog Archive