Ultime Ricette
Loading...
, ,

Kabuni

Share on Google Plus



In questo periodo di feste cercherò di publicare ricette che mi ricordano casa mia..Kabunia originaria della capitale d'Albania,la ricetta vecchia era un unica portata e veniva fatta anche con la carne di collo di montone e il suo brodo.La carne dopo bollito  si spezzava con le mani e veniva aggiunta al resto dei altri ingredienti Ad giorno d'oggi la fanno piu semplice in veste di un dolce.Io lo portata ancora piu rivisitata gratinarla in forno con zucchero di canna,aggiungendo  delle mandorle tostate.Vi lascio con la ricetta.
INGREDIENTI: per 5-6 persone
1 bicchiere di riso parboiled
2 bicchieri d'acqua
1 bicchiere di zucchero 
cannella q.b
chiodi di garofano q.b
zucchero a velo a piacere
mandorle sgusciate q.b
2 cucchiai di burro
circa 4 -5 cucchaiai di uva sultanina morbida.
1 cucchiaio di zucchero di canna
 PREPARZIONE:
Mettete l'acqua a scaldarsi con 5-6  chiodo di garofano.
Fatte sciogliere il burro in una pentola antiaderente,aggiungere il zucchero e farlo caramellare finche prenda il classico colore ,aggiungete il riso e lo fate tostare per bene.Quindi aggiungete la uva sultanina e un po di canella.Mescolate bene.Togliete i chiodi di garofano dal l'acqua e lo aggiungete al riso.Mescolate e lasciate per qualche minuto con coperchio finche prende bene il bollore circa 2 minuti.
Quindi imburrate una teglia e versate dentro il riso.Lo trasferite nel forno gia caldo a 200° e lasciate finche diventa asciuto.Nel ultimi minuti cospargere con zucchero di cana.Lasciatelo dentro finche la superficie si caramella e fa una crosta leggera.Togliete dal forno e lasciate raffreddare



Tostate le mandorle e alcune li tritate finemente.Una volta fredo il riso cospargere ancora con cannella, mandorle tritate e intere.A piacere potete cospargere alcune zone con lo zucchero a velo.
E potete optare per due opsioni lo portate in tavola diretamente con la teglia che l'avete cotto.




Oppure fatte una decorazione a vostro piacimento nelle coppe individuale come la foto al inizio del post.Io ho usato anche chiodi di garofano e stecche di cannella.
Spero che qualcuno di voi lo prepara e mi dite come vi e sembrato.


Buon Appetito e Buone Feste :)


You Might Also Like

3 commenti

  1. Ciao! bellissimo blog innanzitutto!
    stavo leggendo questa ricetta e non ho capito quando togli o chiodi di garofano dall'acqua, aggiungi i chiodi di garofano o l'acqua?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, Grazie per il complimento. Quindi per la ricetta devi aggiungere l'acqua i chiodi di garofano servono solo per darli un po di aroma. Quei chiodi di garofano che vedi nella foto li ho messi solo per effeto della foto perche mischiati con il riso ti danno fastidio quando li mangi. Oppure se li usi in polvere li aggiungi direttamente al riso. Spero di essere chiara. A presto.

      Elimina
  2. Ciao! bellissimo blog innanzitutto!
    stavo leggendo questa ricetta e non ho capito quando togli o chiodi di garofano dall'acqua, aggiungi i chiodi di garofano o l'acqua?

    RispondiElimina

ABOUT



Salve, mi chiamo Uarda Shahinaj ma tutti mi chiamano Ada e quindi Adda's All da dove prende spunto anche il nome del mio amato blog dove ogni giorno condivido la cucina di casa mia, il mio mondo, un po di me. Io sono albanese e mi scuso in anticipo con voi per gli errori che faro nella scrittura. Nella mia lingua scrivo di cibo per alcune riviste e siti albanesi. E tutta questa passione e amore per il cibo ha dato vita ad un sogno, il mio libro #jetodashuroushqehu che in italiano il titola fa, Vivi, ama, mangia.
Per il sito in lingua albanese visitate www.addasall.com


Blog Archive