Ultime Ricette
Loading...

Gnocchi di patate viola con salmone su letto di crema allo zafferano - esplosione di colori

Share on Google Plus



Un piatto un po invernale ma quando trovo le patate viola al mercato e difficile resisterle. Serviti su un letto di fonduta al stracchino e zafferano e il sapore delle patate con salmone affumicato diventa un esplosione sia di sapori, sia di colori. E un piatto molto sostanzioso quindi limitatevi ad piccoli porzioni.

INGREDIENTI:
400 gr. di patate viola
100 gr. di farina 00
1 uovo
sale
Per il resto:
400 gr. di salmone affumicato
150 gr. di stracchino
150 ml. di panna fresca
sale
pepe rosa
1 bustina di zafferano
1 cucchiaio di burro
foglie di salvia

PREPARAZIONE:
Prima cosa preparate i Gnocchi. Fatte lessare le patate viola con la buccia, una volta pronti lasciate raffreddare e togliete la buccia. Passatele nel passaverdura. Nel caso non l’aveste, mettetele in una ciotola e schiacciatele bene con una forchetta. Versate a fontana la farina in modo da formare una montagnetta. Con il pugno della vostra mano fate un buco e dentro mettete l’uovo, sale e le patate schiacciate.
Impastate e lavorate il composto per qualche minuto finché non sarà omogeneo ed elastico e fino a che le patate non appiccicheranno più e le vostre mani rimarranno asciutte.
A questo punto, fate delle strisce di pasta, lunghi dello spessore di un mignolo, utilizzando tutta la materia che avete. Staccate dei piccoli pezzetti di 2 cm circa. Lasciateli riposare per almeno 15 minuti  in un vassoio  infarinato.
Nel nel frattempo preparate la fonduta facendo sciogliere il  stracchino nella panna calda poi unite anche il zafferano, salate e tenete da parte.
Pasato il tempo del riposo dei gnocchi fateli lessare nel abbondante acqua calda con sale.
In una padella scioglite il burro e aromatizzate con foglie di salvia e pepe rosa, aggiungete anche il salmone affumicato e i gnocchi  appena sono al galla. Saltateli insime  perqualche secondo e serviteli su un letto di fonduta al zafferano.
Se volete la fonduta lo pottete servire a parte cosi ognuno si serve come vuole. Io li ho serviti  in due maniere come vetede nelle foto.






Buon appetito :)


You Might Also Like

0 commenti

ABOUT



Salve, mi chiamo Uarda Shahinaj ma tutti mi chiamano Ada e quindi Adda's All da dove prende spunto anche il nome del mio amato blog dove ogni giorno condivido la cucina di casa mia, il mio mondo, un po di me. Io sono albanese e mi scuso in anticipo con voi per gli errori che faro nella scrittura. Nella mia lingua scrivo di cibo per alcune riviste e siti albanesi. E tutta questa passione e amore per il cibo ha dato vita ad un sogno, il mio libro #jetodashuroushqehu che in italiano il titola fa, Vivi, ama, mangia.
Per il sito in lingua albanese visitate www.addasall.com


Blog Archive