Ultime Ricette
Loading...

Mini torte alle fragole

Share on Google Plus



Questa ricetta nasce per aprire un nuovo progetto che sto realizzando inspirandomi alle fashion blogger Albanesi, abbinare il cibo ai tessuti e varie outfit del momento. Cosi vi presento anche un latto fashion di me. Questa mini torta e insiprata a una fashionista molto conosciuta in Albania. Alba Balla.



INGREDIENTI:
Per la pandispagna:
6 uova
200 gr. di farina manitoba
80 gr. di zucchero
16 gr. di vaniglia

Per il resto:
250 gr. di fragole
2 cucchiai di zucchero
1 bicchierino di liquore al profumo di frutta oppure marsala
1 limone
Per il frosting:
400 gr. di burrro temp. ambiente
100 gr. di formaggio spalmabile
2 cucchiai di zucchero a velo
16 gr. di vaniglia

PREPARAZIONE:

Tagliate a pezzetti  le fragole e mescolateli con 2 cucchiai di zucchero, succo di limone e il liquore. mescolate e lasciate macerare per 30 minuti. Nel  frattempo preparate il pandispagne, separando i bianchi dai tuorli e i bianchi li montate a neve, aggiungendo piano il zucchero, quindi aggiungete i tuorli una alla volta sempre sbattendo. Mescolate farina e vaniglia e aggiungetelo al impasto di uova settaciando. Mescolate piano dal basso verso l'alto. Imburrate e infarinate una leccarda e versate dentro l'impasto. Cuocere a 180° per 20 minuti. Una volta pronto lasciate raffreddare.
Scolate le fragole e il liquido tenetelo da parte, i pezzetti li trasfomate in purea.
Preparate il frosting sbattendo burro con lo zucchero e la vaniglia, finchè diventa morbido e spumoso, aggiungete 4-5 cucchiai di  purea di fragole e il formaggio spamabile. Mescolate e trasferite il tutto in un sacca da pasticcere con il beccuccio in froma di stella chiusa. Io ho usato il Wilton 2D. 
Dall pandispagna ricavate dei piccoli dischetti  e bagnate  con il sciroppo delle fragole, fatte un strato di crema, mettete sopra un altri disco, bagnate e fatte una rosa con la crema che sta in  sacca da pasticcere.
Si conservano fuori dal frigo.





















You Might Also Like

0 commenti

ABOUT



Salve, mi chiamo Uarda Shahinaj ma tutti mi chiamano Ada e quindi Adda's All da dove prende spunto anche il nome del mio amato blog dove ogni giorno condivido la cucina di casa mia, il mio mondo, un po di me. Io sono albanese e mi scuso in anticipo con voi per gli errori che faro nella scrittura. Nella mia lingua scrivo di cibo per alcune riviste e siti albanesi. E tutta questa passione e amore per il cibo ha dato vita ad un sogno, il mio libro #jetodashuroushqehu che in italiano il titola fa, Vivi, ama, mangia.
Per il sito in lingua albanese visitate www.addasall.com


Blog Archive