Ultime Ricette
Loading...
, , , ,

Isola Dei Gatti,Fukuoka e Tashiro-Jimma

Share on Google Plus

Oggi vi parlo dei due bellissime isole che mi hano incantata.Non solo come amante dei gatti che sono ma anche per la loro magia.

Fukuoka
A Fukuoka in Giappone una colonia di gatti vive in simbiosi con la popolazione lokale che si occupa di loro,coccolandoli e nutriendoli di pesce.La città di Fukuoka ,capoluogo dell'omonima prefettura ,si trova nell Nord dellisola Kyùshà ed è molto popolosa.Oltre ai mille gatti si conta ben 2,5 millioni di abitanti.
Il Fotografo Giaponese Fubiari si e lasciato conquistare complentamente dalla colonia di gatti.E beelo vedere che abitanti si curano di loro,dividendo i pasti e ospitarli in casa.Vedere i bambini per strada che giocano.In Giappone il gatto e rispetatto.Ecco alcune immagine















Isola di Tashiro-Jima

Tashiro-jima e, probabilmente, è l’unico posto al mondo dove ci sono più felini che persone.
Meglio conosciuta come l'isola dei gatti questo lembo di terra conta circa 100 residenti (in maggioranza anziani,piu di 70 anni e ce uno 37enne) centinaia, centinaia di gatti. Qui questi bellissimi micioni sono riusciti, infatti, a stringere amicizia con i pescatori già dal 1800, i primi per un po’ di cibo e i secondi per un po’ di compagnia. Successivamente il legame si è trasformato in vera e propria passione.
I pescatori sono convinti, infatti, che nutrire i gatti porti loro fortuna e salute, una credenza che continua ancora oggi. Secondo la tradizione locale, un giorno un pescatore stava raccogliendo delle pietre da utilizzare per le sue reti, quando un masso è rotolato accidentalmente e ha ucciso uno dei gatti.
Il profondo rispetto che il pescatore nutriva per questi animali lo ha portato a seppellire quel corpicino esanime e a creare un santuario in ricordo dello sfortunato felino e per proteggere gli altri.
Oggi nell’isola si contano almeno 10 santuari simili, oltre a 51 statue raffiguranti mici e molti edifici a forma di gatto, con tanto di “orecchie”. I felini, dal canto loro, sono talmente abituati al contatto con gli uomini, che seguono sempre i turisti, accompagnandoli mentre visitano l’isola.
Ovviamente in cerca di cibo e carezze. Per gli amanti dei gatti, la Tashiro-Jima è una tappa obbligatoria, oltre che un esempio per il rispetto e la tutela degli animali, che qui sono i veri padroni di casa
Ci sono perfino edifici che prendono la forma dell’animale. L’Isola dei gatti ha un superfice di 8 km quadrati, non ha vicoli stretti e bui, è visitabile in un solo giorno. Unica avvertenza: i cani sono severamente vietati!
Ma i gatti di TashiroJima soffrono anche un po' la fame perche non che piu pesce dalle acque inquniate dall cunami ed i pescatori a volte dovrano scegliere da sfammare loro opure i loro figli.
Lo so per certo che la mia prossima destinazione e uno di questi posti dove ricevi tanto amore dai amici felin







You Might Also Like

0 commenti

ABOUT



Salve, mi chiamo Uarda Shahinaj ma tutti mi chiamano Ada e quindi Adda's All da dove prende spunto anche il nome del mio amato blog dove ogni giorno condivido la cucina di casa mia, il mio mondo, un po di me. Io sono albanese e mi scuso in anticipo con voi per gli errori che faro nella scrittura. Nella mia lingua scrivo di cibo per alcune riviste e siti albanesi. E tutta questa passione e amore per il cibo ha dato vita ad un sogno, il mio libro #jetodashuroushqehu che in italiano il titola fa, Vivi, ama, mangia.
Per il sito in lingua albanese visitate www.addasall.com


Blog Archive